Steelseries Arctis 7 – Cuffie wireless favolose per Linux e Windows

Steelseries Arctis 7 – Cuffie wireless favolose per Linux e Windows

Ho comprato circa un mesetto fa queste cuffie wireless e ne sono contentissimo. Ovviamente cercavo qualcosa che funzionasse sia su Linux che su Windows e le Steelseries Arctis 7 hanno risposto in pieno alle mie aspettative.

Cuffie Wireless Steelseries Arctis 7

Vediamo di elencare un po’ i punti a favore di queste cuffie wireless. Innanzitutto sono comodissime: la testa non picchia direttamente contro l’archetto ma c’è una fascia elastica. Non sembra quasi di averle addosso. Anche i padiglioni aderiscono molto bene.

Circa il discorso di Windows e Linux, le Arctis 7 si sono rivelate facilissime da installare: plug & play in entrambi i sistemi operativi. In questo momento sto usando Ubuntu DDE come distribuzione e ho avuto problemi con altre cuffie wireless, come le Logitech Wireless.

In termini di copertura, riesco a girare tutta casa senza che perdano segnale. La mia è una casa abbastanza grande e quindi anche questo è un punto a favore. Anche l’autonomia è buona, le ricarico ogni 10 giorni circa e le uso quasi tutte le sere. Non per tantissimo magari, i miei tempi da giocatore sono finiti! Però le uso un po’.

Arriviamo a quello che è l’unico punto a sfavore di queste cuffie wireless. Hanno due regolatori per il volume, uno per padiglione. Quello di sinistra regola il volume in generale, quello di destra regola il bilanciamento tra la voce e l’audio. In sé è una bellissima funzionalità, ma sono entrambi messi in una posizione che inevitabilmente si va a toccare quando si mettono e tolgono le cuffie. Quindi spesso bisogna dare un’aggiustatina ai volumi dopo averle messe.

Se ti ho convinto e le vuoi acquistare, le trovi a questo indirizzo su Amazon a un buon prezzo.

Tag , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Top