Succede sempre qualcosa di meraviglioso – Un bel viaggio in Vietnam e in noi stessi

Succede sempre qualcosa di meraviglioso – Un bel viaggio in Vietnam e in noi stessi

Rispetto al primo libro di Gianluca Gotto che ho letto, Succede sempre qualcosa di meraviglioso l’ho trovato davvero molto più profondo ed affascinante. E’ stato un viaggio non solo che mi ha fatto sognare il Vietnam (oltre che farmelo aggiungere sulle mie mete future!) ma che, in modo delicato e profondo, mi ha fatto scoprire molto di me stesso. Un perfetto connubio di due temi a me davvero molto cari: la cultura orientale e la crescita personale.

Succede sempre qualcosa di meraviglioso di Gianluca Gotto

L’Autore

Gianluca Gotto è uno scrittore ed un nomade digitale. E’ anche autore di Mangia, Vivi, Viaggia: un blog di viaggio e crescita personale davvero stupendo e ricco di contenuti che fanno riflettere. I messaggi che lancia tramite i suoi libri e i suoi social mi piacciono davvero tanto e mi spronano di continuo a migliorarmi. Consiglio a tutti di leggere per bene la pagina Chi Sono del suo blog perché è davvero significativa.

Gianluca Gotto, ad oggi, ha scritto tre libri. Succede sempre qualcosa di meraviglioso è il terzo libro che ha scritto, preceduto da Le Coordinate della felicità e da Come una notte a Bali. I tre libri sono indipendenti, quindi l’ordine in cui li si legge non è poi così importante.

La trama in breve

Luca è un ragazzo che sta gettando le fondamenta della sua vita nel mondo: è in procinto a finire uno stage in uno studio di architettura dove spera di essere assunto e ha una ragazza con cui desidera andare a convivere. La vita però si rivela particolarmente dura per lui ed i suoi progetti per il futuro iniziano a crollare uno dopo l’altro. L’ultimo colpo di grazia glielo da’ la morte del nonno, figura a cui è molto legato.

Seguendo l’ultimo desiderio del defunto, Luca intraprende un viaggio in Vietnam che lo trasformerà completamente, facendogli tirare fuori una parte di lui che non conosceva. In Vietnam dovrà affrontare situazioni non sempre facili, sarà immerso in una cultura molto diversa dalla sua e dovrà combattere con i suoi demoni interiori. Non sarà solo nel suo viaggio: avrà vicino un maestro molto particolare e, in sottofondo, ci sarà sempre la popolazione del Vietnam come co-protagonista.

Le mie riflessioni su questo libro

L’impronta di questo romanzo è simile a quella del precedente, Come una notte a Bali: il personaggio principale vive una vita apparentemente normale e tranquilla ma delle situazioni che lo smuovono e lo portano a viaggiare. Durante il viaggio poi cambierà molto e troverà la sua vera strada nella vita. Non la troverà per caso, sarà lui stesso a crearsela dopo aver imparato di più su sé stesso.

Trovo tuttavia che Succede sempre qualcosa di meraviglioso sia più profondo e più incisivo del suo predecessore. A partire dalle disgrazie capitate a Luca nella prima parte del libro che, seppur tante e tutte in fila, sono cose che potrebbero capitare a tutti noi. Qui forse sono state esagerate un po’ ma credo che lo scopo dello scrittore fosse proprio dipingere tutte quelle situazioni in cui ci sembra che ci caschi il mondo addosso.

Non scherzo nel dire che ho appeso alla porta di ingresso alcune delle frasi lette in questo libro. Succede sempre qualcosa di meraviglioso riesce a saperti leggere e guidare, invogliandoti a inserire nella tua vita alcune abitudini di una cultura molto diversa dalla nostra di occidentali. Ti fa capire che la vita può essere davvero bella e che in larga misura, questo dipende proprio da noi.

Le mie conclusioni circa Succede sempre qualcosa di meraviglioso

Succede sempre qualcosa di meraviglioso è un libro da leggere e da sottolineare, un libro da regalare a chi vogliamo bene e a chi pensiamo possa essere d’aiuto. Appena ho finito di leggerlo non ho avuto dubbi: sarebbe stato un libro da regalare a diverse persone. Per ora l’ho donato solo ad una, mia sorella, e lo ha gradito particolarmente. Da tanto non scrivevo una dedica su un libro, eppure questo mi ha davvero ispirato.

Lo consiglio tantissimo, forse anche più del precedente. E’ una lettura che ha molto da insegnare, che aiuta a porsi delle domande e dei dubbi fondamentali per il proprio cammino, qualunque esso sia.

Tag ,
Opzioni sottoscrizione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Top